Fragranze che emozionano: Simone Andreoli e Molinard su TimeForYourSkin

“Navigo in acque color del cielo che profumano di costa e degli alberi delle lontane colline.

Sento il respiro del vento portare sulla mia pelle l’essenza dell’estate che mi abbraccia e mi culla dentro un’eco che canta e che sussurra, che mi sveglia e che mi chiama ad ammirare il tramonto sul Mediterraneo tra le insenature di Cap-Ferrat e le segrete baie della Costa Azzurra.

Ascolto il rumore dell’acqua unirsi alla voce degli amici pronti a far festa in mezzo al mare. Ecco il suono della felicità.”

Simone Andreoli 

Sentire un profumo, chiudere gli occhi e immaginare di essere altrove. Ricordarsi una persona cara, un avvenimento, un momento particolare.

I profumi sono emozioni e ricordi indelebili.

Mi piacciono i profumi forti, che non passano inosservati, quelli che “Ma che profumo hai?”.

Qualche mese fa mentre facevo scouting ho scoperto Timeforyourskin, un valido alleato ovvero un e-commerce beauty dove trovo molti brand di profumi particolari.

Ad esempio Vanilla di Molinard (una delle più antiche casa profumiere francesi) che mi ha accompagnata durante l’inverno, un profumo alla vaniglia dolcissimo che adoro, e L’Or du Sillage di Simone Andreoli che è la mia nuova ossessione.

Il primo ha un packaging viola molto pulito ed essenziale. Il secondo ha una storia da raccontare e lo fa attraverso il packaging della bottiglia e attraverso la scatola.

Processed with VSCO with hb1 preset

L’Or du Sillage di Simone Andreoli fa parte del capitolo “Sinestesia di odori” di Diario Olfattivo. Il concept del brand infatti è il diario. La storia che c’è dietro racconta dell’errare costante nelle strade del mondo che diventano spazi individuali dove l’olfatto si trasforma in storia, ricordo ed emozione.

L’Or du Sillage è un inno all’estate, racchiude l’essenza dell’estate per celebrare la Costa Azzurra dal Fly Bridge di uno yacht. Il ricordo di una festa in mezzo al mare dove il rumore dell’acqua si unisce a quello della felicità. In navigazione verso il sole, la chiglia dell’imbarcazione fende l’acqua lasciandosi dietro una spuma bianca che, assorbendo i colori del tramonto, diventa dorata.

Le note olfattive sono Bergamotto, Petitgrain, Aghi di pino, Pepe rosa, Legno di cedro, Cypresso, Assoluta di Muschio di Quercia, Cuoio, Patchouli.

Profumi che sono poesie per l’anima.

E poi c’è Vanille di Molinard. Un’ode alla vaniglia che è in assoluto il mio profumo preferito.  Deliziosa e sensuale fragranza che vi suggerisco di provare.

Processed with VSCO with s3 preset

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

chiaradalben
La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.